5 per mille: le preferenze di destinazione

Per il 2016 i beneficiari del contributo sono stati, in tutto, 48.966: 40.742 enti del volontariato, 7.698 associazioni sportive dilettantistiche, 418 enti impegnati nella ricerca scientifica e 108 enti che operano nel settore della sanità. A partecipare al riparto del 5 per mille sono stati anche 8.906 Comuni, ai quali vanno 15,2 milioni di euro. Il contributo andato alla ricerca sanitaria supera i 16,7 milioni di euro, in tema di ricerca scientifica circa un milione di contribuenti hanno optato per l\’Airc, a cui vanno oltre 39,5 milioni di euro, nel settore del volontariato, invece, Emergency risulta essere l\’ente a cui è andato il contributo maggiore, seguito da Medici senza frontiere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.