049 6482316
News Rigato dott.ssa Elisa - commercialista, revisore dei conti e mediatore civile Home / Notizie

Detrazioni fino al 30 per cento per i finanziatori

25-07-2017

È stato innalzato il limite di detraibilità (dal 26 al 30 per cento) per le donazioni effettuate da persone fisiche a favore di enti del Terzo settore. Stesso discorso per le imprese. La detraibilità viene innalzata al 35 per cento per le organizzazioni di volontariato. Il governo ha rimosso il limite alla deducibilità dal reddito di 70 mila euro, previsto fino a oggi, per le imprese (soggetti Ires) che donano contributi agli enti del Terzo settore. Discorso diverso per chi investe nel capitale dell? impresa sociale: se è un cittadino può detrarre fino al 30 per cento della somma investita (che non può superare 1 milione di euro). Se è un? azienda che investe, invece, la deducibilità non può superare il 30 per cento di 1,8 milioni (cioè 540 mila euro), investimento che deve essere mantenuto per almeno 3 anni. Sul fronte della trasparenza, gli enti con ricavi, rendite, proventi o entrate superiori a 1 milione di euro devono depositare nel Registro unico nazionale e pubblicare nel proprio sito il «bilancio sociale». Se ricavi e rendite «sono superiori a 50 mila euro annui», l? ente «deve in ogni caso pubblicare ogni anno e aggiornare nel proprio sito compensi di componenti di organi di amministrazione e controllo, dirigenti e associati».

Copyright © 2018 - Tutti i diritti sono riservati - Rigato Elisa